JavaScript must be enabled in order for you to see "WP Copy Data Protect" effect. However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser. To see full result of "WP Copy Data Protector", enable JavaScript by changing your browser options, then try again.

AUDITORIUM SAN ZENO – OSIO SOPRA (Bergamo)
Via F.lli Maccarini, 1
Contatti: info@oratosio.it | – | osiosopra@diocesibg.it
Telefono e fax 035/500079

CARATTERISTICHE DELLA SALA

La sala ha 351 posti a sedere, 291 in platea e 60 sulle gallerie laterali.
La platea, che ha un corridoio centrale a metà, degrada verso il palco dando una buona visione dello stesso da tutti i posti. Le gallerie laterali sono piane a livello della fila Z, quindi danno una visuale dall’alto del palcoscenico.
Sulla fila Z, di fianco al mixer centrale, ci sono 3 posti per le carrozzine dei disabili ed altri 3+3 posti sono disponibili in fondo alle gallerie, verso il palco.

Gli ingressi alla sala sono 2 in corrispondenza dei corridoi laterali destro e sinistro, mentre le uscite di sicurezza si trovano in cima ed in fondo alla sala sulla destra e sulla sinistra. L’uscita di sicurezza in alto a destra permette anche l’ingresso ai disabili perchè dotata di rampa d’accesso dall’esterno.

Nell’atrio d’ingresso c’è la postazione per la cassa con i due ingressi alla sala ed il bar. Dietro l’Auditorium è disponibile un parcheggio accessibile da Via Borgo Antica Fornace (la prima a destra arrivando da Via F.lli Maccarini).

L’Auditorium dispone di un nuovissimo impianto di proiezione digitale 4K con impianto audio dolby surround.
Gli orari di proiezione settimanale di film per ragazzi e famiglie sono il sabato sera alle 21:00 e la domenica pomeriggio alle 16:00, mentre il giovedì sera è dedicato a rassegne di film di qualità e rassegne teatrali.

Oltre al concerto annuale dedicato a Fabrizio de André, da quest’anno torna il concorso di arte varia “One Man Show – 8° San Zeno d’Oro” che riprende due vecchi concorsi svoltisi nel nostro Auditorium anni fa: il “San Zeno d’Oro”, concorso canoro degli anni ’60, e “One Man Show”, concorso d’arte varia degli anni ’80.